• blakes2

WhatsApp, attenzione alle truffe dei backup a pagamento


Sta circolando all’interno di WhatsApp un messaggio che avvisa che i backup delle chat di Whatsapp saranno a pagamento.

Ovviamente non si tratta di un nuovo piano in abbonamento istituito da Facebook (prorietario di Whatsapp), ma solamente di una truffa.


A partire da Novembre WhatsApp eliminerà in automatico le vecchie chat che non abbiamo salvato in cloud o archiviato da qualche parte attraverso un backup. Attenzione dunque, se avete vecchie chat importanti potete seguire la nostra guida per capire come fare un backup manuale, ma non date ascolto ai messaggi che vi arrivano sull’app e che vi parlano di un piano in abbonamento: è una truffa.


Come difendersi dalla nuova truffa WhatsApp?


Per archiviare le vecchie chat, WhatsApp lascia libera scelta all’utente: si possono dunque usare le schede di memoria del nostro smartphone oppure usare un servizio come Google Drive o iCloud. Non sono previsti servizi d’archiviazione delle chat a pagamento da parte di WhatsApp. Qualsiasi messaggio che vi informa del contrario sta cercando di truffarvi.


State attenti!!


6 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti